Strumenti di telemedicina Remote Health Care System

Logo Farmaforniture.

Logo RHS.

I dispositivi RHS sono concepiti secondo logiche di flessibilità e modularità, adattandosi a differenti ambiti di applicazione ed integrandosi con gli elettromedicali necessari allo svolgimento delle funzioni richieste.
Ecco una lista degli strumenti di telemedicina RHS con annesse le caratteristiche tecniche:

RHS PRO: Postazione fissa. Dotazione standard: PC, tastiera, stampante, monitor 28″, lettore card, cam per acquisizione immagini, webcam con microfono, frigorifero, bilancia, microcamera HD, misuratore di pressione, pulsossimetro, termometro, ECG, glucometro, stetoscopio digitale, sistema audio e illuminazione. Le principali applicazioni sono farmacie, ospedali, cliniche e ambulatori medici.

Apparato RHS PRO.

RHS COMPACT: Postazione fissa. Dotazione standard: stampante, lettore card, webcam con microfono, bilancia, microcamera HD, misuratore di pressione, pulsossimetro, termometro, ECG, glucometro, stetoscopio digitale, laptop. Le principali applicazioni sono farmacie, ospedali, cliniche e ambulatori medici.

Apparato RHS Compact.

RHS CASE: Postazione trasportabile. Dotazione standard: lettore card, micro camera HD, misuratore di pressione, pulsossimetro, termometro, ECG, glucometro, stetoscopio digitale, laptop. Le principali applicazioni sono farmacie, ambulatori medici, infermieri e assistenza domiciliare.

Apparato RHS Case

RHS MOBILITY: Unità sanitaria mobile. È dotata di due stazioni, una di telediagnosi completa di elettromedicali, una di telefarmacia con dispenser di farmaci, entrambe montate su un camion. Le principali applicazioni sono popolazioni che vivono in aree remote e situazioni di emergenza (focolai di malattie, disastri naturali).

RHS Mobility.

Strumenti di telemedicina: elettromedicali RHS

Farmaforniture ha selezionato una vasta gamma di elettromedicali da collegare ai dispositivi RHS, scelti in base a diversi criteri tra cui, in particolare, la semplicità d’uso e la certificazione dei risultati garantita dai rispettivi produttori.
Gli elettromedicali sono acquistati da aziende leader del settore (quali Samsung, Horiba, Mindray, ThinkLabs, Dino-Lite).
Ciascun produttore è responsabile in relazione alla validità dei risultati delle analisi cliniche effettuate attraverso l’utilizzo degli elettromedicali.
La flessibilità e la modularità che caratterizzano tutta la gamma dei dispositivi RHS consente di personalizzare la postazione integrandola con gli elettromedicali richiesti.

Uno dei più importanti strumenti di telemedicina RHS è MULTIDOCTOR che consiste in un sistema di acquisizione, conservazione, comunicazione e trasferimento di dati medici relativi ad un paziente, resi disponibili ad un medico in remoto. Il servizio si sviluppa su differenti livelli relativi agli attori coinvolti nel processo.

Schermata Multidoctor.

Autenticazione e registrazione del paziente

Il riconoscimento dei pazienti e la registrazione sulla piattaforma Multidoctor avviene o tramite la loro personale Tessera Sanitaria i cui dati sono acquisiti in automatico e immediatamente disponibili al medico che ha così la certezza di “​chi​” sta effettivamente visitando o tramite registrazione manuale sulla piattaforma. Ogni operazione sulla postazione, sia di indagini cliniche che di rilevamento di dati biometrici fino alla video-comunicazione per tele-visita, sono soggetti alla firma di un consenso informato da parte del paziente che approva le condizioni dello svolgimento del servizio.

Streaming video e dati trasmessi in real time

La piattaforma funziona perfettamente anche in situazioni in cui la linea dati è debole o molto disturbata. Meno di un megabyte in download è necessario al Multidoctor per permettere al medico di accedere all’interno di tutte le nostre soluzioni di sanità digitale con la garanzia, non solo di poter video-comunicare con il paziente, ma anche di effettuare in ​ real time tutti gli accertamenti strumentali che riterrà necessari.

E’ possibile effettuare una video-chiamata con più medici partecipanti fino a quattro professionisti collegati in video visita, potendo così sviluppare un consulto medico poli-specialistico. I requisiti minimi per l’uso del sistema sono molto bassi e consentono l’impiego anche in zone mal servite da rete internet, è possibile, lì dove il segnale è al di sotto del minimo richiesto, effettuare una chiamata solo vocale.
E’ possibile su richiesta specifica dell’utilizzatore avere uno storaggio momentaneo dei dati medici in fase di trasmissione sull’apparato utilizzato in locale che consente anche in totale assenza di segnale di utilizzare la piattaforma per poi scaricare la memoria locale appena la rete torna disponibile.

Nelle sorgenti video in streaming è possibile effettuare dei fermi immagine da allegare alla cartella clinica del paziente come nel caso di uso di Otoscopio, Dermatoscopio, Monitor Paziente, ecc.
Il sistema trasmette direttamente anche dati audio  e ne registra il contenuto che poi viene memorizzato all’interno della cartella clinica per essere riascoltato anche in un secondo momento, come nel caso dell’auscultazione.

Cartella clinica: documentazione digitale e/o cartacea

Tutti i dati del paziente, le visite effettuate, le analisi cliniche fatte, le diagnosi e le relative cure prescritte presso le stazioni RHS, confluiscono direttamente nella cartella clinica digitale del paziente in cloud. Per lui e per tutti i professionisti che vorrà autorizzare, sarà possibile disporre della stessa sia in forma digitale che cartacea. All’interno della cartella è prevista una sezione dove è possibile caricare ogni altro tipo di documento sanitario non proveniente direttamente dagli apparati RHS. La possibilità da parte del paziente di caricare dati personalmente sulla propria cartella clinica o di un suo familiare consente di avere sempre con sé, in cloud, la propria storia clinica, a disposizione per ogni evenienza.

Unico software di interfaccia per elettromedicali

Il software Multidoctor ha la capacità di acquisire ​direttamente i dati da tutti gli elettromedicali collegati. Questo, oltre ad evitare qualsiasi errore umano (non vengono immessi dati manualmente), esime il medico dal dover imparare ad utilizzare tutti i software dei device collegati ed utilizzarne uno solamente. Lo sforzo intellettuale di un professionista della sanità pensiamo debba continuare ad essere incentrato sulla salute piuttosto che sull’Information Technology .

​La sanità digitale deve essere di facile accesso e, soprattutto, di facilissimo utilizzo. Il software da noi realizzato può comunicare con qualunque elettromedicale utilizzando protocolli diversi.
Alcune funzioni già disponibili includono i seguenti esami: radiografia, ecografia, glicemia, spirometria, dermatoscopia, otoscopia, elettrocardiogramma, ematologico, immunologico, emocromo, monitoraggio in biotelemetria, urologico, auscultazione.

Possibilità di refertazione e prescrizione anche da remoto

Dalle postazioni PC, tablet e laptop con cui i medici possono svolgere la televisita, è possibile anche redigere referti e prescrizioni relativi alle visite effettuate tramite le postazioni RHS. Tali documenti sono resi disponibili al paziente sia in tempo reale che differito. Il sistema conserva i documenti in forma criptata e protetta a disposizione anche per future consultazioni. Il trasferimento avviene tramite PEC, con data certa della visita e di quanto si è svolto durante essa.

Vuoi saperne di più?