Domanda: Come Consultare Richieste Visite Mediche Controllo?

Come vedere esito visita fiscale?

Gli esiti della valutazione dell’Inps sono messi a disposizione del datore di lavoro, che può consultarli attraverso la sezione del portale web dell’istituto: Richiesta visite mediche di controllo/ consulta verbale giustificabilità. Lo ha stabilito l’Inps di recente, con un nuovo messaggio [5].

Come mandare il medico di controllo?

La visita di controllo può essere richiesta d’ufficio dall’INPS o dal datore di lavoro. Quest’ultimo deve presentare apposita istanza in via telematica sul portale INPS.

Come attivare la visita fiscale?

Al fine di richiedere la visita fiscale il datore di lavoro deve seguire una procedura telematica direttamente sul sito Inps. Per accedere a questa procedura è necessario essere in possesso delle credenziali di accesso ed essere dotati della specifica abilitazione a richiedere la visita di controllo.

Quando passa il controllo dell’Inps?

Il personale medico incaricato dall’ Inps può far visita al lavoratore, presso il domicilio indicato nel certificato di malattia, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 se si tratta di un dipendente pubblico, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 se si tratta di un lavoratore del settore privato.

You might be interested:  FAQ: Qual È La Visita Medica Preassuntiva?

Come faccio a sapere quanti giorni di malattia ho fatto?

Giorni di malattia: come sapere quanti ne ho fatto?

  1. consultare sul sito dell’Istituto e stampare gli attestati di malattia inserendo il numero di protocollo del certificato ed il tuo codice fiscale.
  2. consultare sul sito dell’Inps e stampare i certificati di malattia, inserendo il tuo codice Pin.

Come recuperare certificato di malattia telematico?

Con il servizio online di consultazione certificati di malattia, i lavoratori possono visualizzare e stampare i propri certificati di malattia inserendo il numero di protocollo univoco del certificato e il PIN identificativo rilasciato dall’INPS, che ne autentica l’accesso.

Cosa succede se il medico di controllo non ti trova a casa?

Se il medico fiscale non ti trova a casa durante gli orari di reperibilità, incorrerai in una sanzione per assenza ingiustificata. La sanzione consiste nella decurtazione di una parte dello stipendio, pari al: 100% della retribuzione per i primi 10 giorni di malattia. 50% dall’undicesimo giorno di malattia in poi.

Cosa fare in caso di assenza per visita fiscale?

All’ assenza di un lavoratore alla visita di controllo, il datore di lavoro può applicare una sanzione amministrativa, prevista nel contratto, fino al licenziamento, se è provata una truffa nei confronti del datore di lavoro.

Come comunicare all’inps l’assenza durante la malattia?

406/2018), al fine di consentire l’effettuazione dei controlli medico-fiscali durante l’ assenza per malattia, i lavoratori sono tenuti a comunicare all ‘ INPS e al datore di lavoro, tramite il certificato medico, la propria residenza o il proprio domicilio abituali ovvero la diversa reperibilità durante la malattia e

Quali patologie non prevedono la visita fiscale?

I casi di esonero sono: Malattia connessa all’esistenza di una patologia grave che richiede cure salvavita; Infortunio sul lavoro e malattia professionale; Malattia correlata a un’eventuale invalidità o menomazione del dipendente pari o superiore al 67%.

You might be interested:  Spesso chiesto: Quanto Costa Visita Medico Legale?

Quante volte si può mandare la visita fiscale?

Durante gli orari di reperibilità il lavoratore può essere sottoposto, dopo l’invio del certificato medico all’INPS, a controllo da parte del medico fiscale. La visita fiscale può essere ripetuta anche due volte nello stesso giorno.

Cosa può fare il medico fiscale?

7) a visita eseguita, il medico redige il verbale. In esso vi indica: data e ora della visita domiciliare; anamnesi lavorativa, con dettaglio della qualifica e mansione; documentazione sanitaria esibita ed eventuali terapie (tipo, posologia, durata); diagnosi; prognosi medico legale; timbro e firma leggibile.

Quando uno è in malattia può uscire?

La risposta a queste domande l’ha data una recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione (n. 9647/2021 del 13.04.2021) secondo cui è illegittimo il licenziamento del lavoratore in malattia per depressione che viene sorpreso in momenti ludici e di svago. Il lavoratore può uscire, quindi. E può divertirsi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *