FAQ: A Seguito Di Visita Medica Mi È Sta?

Cosa succede se il dottore della mutua non ti trova a casa?

Il lavoratore deve recarsi all’ambulatorio indicato per effettuare la visita ma se non lo fa lo stesso dovrà fornire all’Istituto e al datore di lavoro una giustificazione entro 10 giorni. Se non si presenta una giustificazione si rischia di perdere l’indennità di malattia spettante.

Come giustificare assenza a visita fiscale?

Come giustificare l’ assenza alla visita fiscale? Il dipendente, per giustificare l’ assenza dal proprio domicilio durante le fasce di reperibilità, quando la motivazione dell’ assenza stessa è di natura sanitaria, deve trasmettere all’ Inps la relativa documentazione entro 15 giorni.

Come classificare il periodo tra fine della malattia e visita di idoneità?

81/08). Ricordiamo l’obbligo per il lavoratore di sottoporsi a visita medica di idoneità specifica dopo un periodo di assenza per malattia superiore a 60 gg. continuativi.

You might be interested:  I lettori chiedono: Come Fare La Visita Dal Medico?

Come si fa a sapere se è venuto il medico per la visita fiscale?

Del passaggio a vuoto del medico fiscale può avere conoscenza soltanto il datore di lavoro, accedendo alla sezione del sito web dell’Inps dedicata alle visite mediche di controllo.

Chi manda i controlli durante la malattia?

Il datore di lavoro ha diritto a richiedere il servizio di controllo medico fiscale nei confronti dei suoi dipendenti sin dal primo giorno di malattia, al fine di verificare lo stato di salute dei propri dipendenti.

Quando si è in malattia si può uscire di casa?

La risposta a queste domande l’ha data una recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione (n. 9647/2021 del 13.04.2021) secondo cui è illegittimo il licenziamento del lavoratore in malattia per depressione che viene sorpreso in momenti ludici e di svago. Il lavoratore può uscire, quindi. E può divertirsi.

Chi è esonerato da visita fiscale?

I casi di esonero sono: Malattia connessa all’esistenza di una patologia grave che richiede cure salvavita; Infortunio sul lavoro e malattia professionale; Malattia correlata a un’eventuale invalidità o menomazione del dipendente pari o superiore al 67%.

Come comunicare all’INPS visita specialistica durante la malattia?

L’ INPS, con la Circolare n. 106/2020, comunica che è disponibile un nuovo servizio per il cittadino lavoratore, utilizzabile tramite il portale web dell’Istituto, per comunicare il cambio di indirizzo di reperibilità in caso di visita medica a seguito di malattia.

Come può concludersi un giudizio di idoneità al lavoro effettuato dal medico competente?

Il medico competente deve perciò sempre esprimere, come anzidetto, il proprio giudizio sulla idoneità e in forma scritta, consegnando copia del giudizio stesso al lavoratore e al datore di lavoro. Gli esiti della visita medica devono sempre essere allegati alla cartella sanitaria e di rischio (art. 25, comma 1, lett.

You might be interested:  Risposta rapida: Dove Si Fanno Le Visite Mediche Per Invalidità?

Cosa fare dopo 60 giorni di malattia?

n. 81/08 prevede che se un lavoratore si assenta per un periodo superiore a 60 giorni continuativi per malattia o infortunio, prima del suo rientro in azienda dovrà essere visitato del medico competente che ne verificherà l’idoneità alla mansione.

Quando il datore di lavoro non rispetta il giudizio di idoneità?

Il lavoratore può rivolgersi al RLS quando il Datore di Lavoro non rispetta le limitazioni indicate dal Medico Competente. Se quest’ultimo non interviene può rivolgersi direttamente al Servizio Prevenzione e Sicurezza sul lavoro della ASL territorialmente competente.

Cosa succede se si è assenti alla visita fiscale?

Assenza ingiustificata visita fiscale e licenziamento All’assenza di un lavoratore alla visita di controllo, il datore di lavoro può applicare una sanzione amministrativa, prevista nel contratto, fino al licenziamento, se è provata una truffa nei confronti del datore di lavoro.

Cosa succede se il medico fiscale Viene fuori orario?

Le sanzioni per assenza durante gli orari visite fiscali sono le seguenti: 100% della decurtazione della retribuzione per i primi 10 giorni di patologia. 50% per le successive giornate. L’assenza alla terza visita causa la perdita totale dell’indennità sino al termine della malattia.

Quando arriva il medico di controllo?

La visita fiscale può passare il primo giorno di malattia soltanto se il datore di lavoro la richiede entro le ore 12:00. Il decreto che disciplina la visita fiscale [1], difatti, stabilisce che questa avvenga entro la giornata solo qualora la comunicazione sia stata effettuata prima di mezzogiorno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *