Risposta rapida: Come Richiedere La Visita Medica Di Controllo?

Come faccio a sapere chi mi ha mandato la visita fiscale?

L’unico modo per sapere chi ha commissionato la visita è avere accesso al servizio web “richiesta visite mediche di controllo”, perché attraverso questo servizio online è possibile anche consultare lo stato delle richieste inviate nonché l’esito degli accertamenti medico legali.

Cosa succede se il medico di controllo non ti trova a casa?

Se il medico fiscale non ti trova a casa durante gli orari di reperibilità, incorrerai in una sanzione per assenza ingiustificata. La sanzione consiste nella decurtazione di una parte dello stipendio, pari al: 100% della retribuzione per i primi 10 giorni di malattia. 50% dall’undicesimo giorno di malattia in poi.

Quando escono i controlli malattia?

La visita fiscale può passare il primo giorno di malattia soltanto se il datore di lavoro la richiede entro le ore 12:00. Il decreto che disciplina la visita fiscale [1], difatti, stabilisce che questa avvenga entro la giornata solo qualora la comunicazione sia stata effettuata prima di mezzogiorno.

You might be interested:  Risposta rapida: Dove Si Fa La Visita Medico Sportiva?

Come si svolge la visita fiscale?

Per i dipendenti privati le visite fiscali si effettuano sette giorni su sette, con le seguenti fasce di reperibilità: dalle ore 10:00 alle ore 12:00. dalle ore 17:00 alle ore 19:00.

Chi ha mandato il medico fiscale?

La visita fiscale è una possibilità con cui devono fare i conti i lavoratori dipendenti che si trovano in malattia. Infatti, su istanza del datore di lavoro o della stessa INPS i medici della mutua sono chiamati ad effettuare le visite fiscali per i lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato.

Chi decide di mandare la visita fiscale?

Il lavoratore non deve pagare nulla al medico dell’Inps per l’effettuazione della visita. chi paga è il datore di lavoro, se privato e se la visita non avviene d’ufficio, ma su sua richiesta.

Cosa succede se si è assenti alla visita fiscale?

Assenza ingiustificata visita fiscale e licenziamento All’assenza di un lavoratore alla visita di controllo, il datore di lavoro può applicare una sanzione amministrativa, prevista nel contratto, fino al licenziamento, se è provata una truffa nei confronti del datore di lavoro.

Come giustificare assenza Controllo Inps?

Come giustificare l’ assenza alla visita fiscale? Il dipendente, per giustificare l’ assenza dal proprio domicilio durante le fasce di reperibilità, quando la motivazione dell’ assenza stessa è di natura sanitaria, deve trasmettere all’ Inps la relativa documentazione entro 15 giorni.

Cosa succede se il medico fiscale Viene fuori orario?

Le sanzioni per assenza durante gli orari visite fiscali sono le seguenti: 100% della decurtazione della retribuzione per i primi 10 giorni di patologia. 50% per le successive giornate. L’assenza alla terza visita causa la perdita totale dell’indennità sino al termine della malattia.

You might be interested:  Domanda: Come Prenotare Visita Medico Per Invalidità?

Quando non è prevista la visita fiscale?

I casi di esonero sono: Malattia connessa all’esistenza di una patologia grave che richiede cure salvavita; Infortunio sul lavoro e malattia professionale; Malattia correlata a un’eventuale invalidità o menomazione del dipendente pari o superiore al 67%.

Quando riprendono le visite fiscali Inps?

Arrivati però ad una gestione abbastanza controllata dei contagi, dal 10 agosto 2020 le visite fiscali riprendono ma con regole diverse a tutela di medici e pazienti, dal momento che l’emergenza epidemiologica non è ancora rientrata.

Cosa controlla il medico fiscale?

La visita fiscale è il controllo medico -legale dei lavoratori assenti da lavoro per malattia. L’Inps riceve il certificato di malattia direttamente dal medico curante in via telematica, e questo è a disposizione sia del lavoratore che del datore di lavoro attraverso l’apposito portale Inps.

Cosa succede se il medico fiscale non lascia l’avviso?

In seguito, deve fornire la documentazione che giustifichi l’assenza dal proprio domicilio. In caso contrario, il dipendente può essere assoggettato a delle sanzioni disciplinari, tra le quali anche il licenziamento per giusta causa, nei casi più gravi.

Cosa fa il medico durante la visita fiscale?

Durante la visita fiscale il medico dell’Inps visita il lavoratore, accertandosi riguardo al suo stato di salute e riguardo alla correttezza della diagnosi e della prognosi presenti nel certificato medico telematico, inviato dal medico curante del dipendente all’Inps in via telematica.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *