Spesso chiesto: È Obbligatoria La Visita Medica Sul Lavoro?

Cosa succede se non mi presento alla visita medica del lavoro?

Se il lavoratore si rifiuta di sottoporsi alle visite mediche ed agli accertamenti sanitari disposti dal medico competente, può subire delle gravi sanzioni disciplinari da parte del datore di lavoro, sino al licenziamento per giusta causa.

Quando è obbligatoria la visita medica aziendale?

L’ obbligo della visita medica per un dipendente è previsto sia prima che inizi il lavoro che gli è stato assegnato (controllo preventivo), affinché il medico competente possa andare a constatare l’assenza di controindicazioni e possa accertarsi della sua idoneità alla mansione specifica, sia durante il periodo di

In che cosa consistono le visite mediche per il lavoro?

Le visite mediche del lavoro effettuate nell’ambito della medicina del lavoro sono a cura e spese del datore di lavoro, e comprendono sia esami clinici, sia esami biologici oltre che indagini diagnostiche mirate al rischio segnalato dal medico del lavoro competente.

You might be interested:  Risposta rapida: Con L'esenzione C03 Si Pagano Le Visite Mediche?

Quando si effettuano le visite mediche al lavoro?

Cos’è la visita di idoneità e quando si effettua. Il medico di medicina del lavoro dell’azienda o dell’ente effettua visite mediche o richiede accertamenti a tutti i dipendenti (infermieri, Oss, amministrativi, ecc.) al momento dell’assunzione o periodicamente nel corso della vita lavorativa.

Come si conclude la sorveglianza sanitaria?

La visita, si conclude con l’espressione di un giudizio di idoneità alla mansione specifica (scheda 1) che deve essere consegnato in forma scritta al lavoratore e al datore di lavoro.

Quando un lavoratore può rifiutare di sottoporsi a sorveglianza sanitaria?

Nel caso in cui il lavoratore si rifiuti di sottoporsi alle visite mediche, il datore di lavoro deve quindi procedere a provvedimenti disciplinari, per convincerlo a cambiare idea. Se tali provvedimenti non convincono il lavoratore, il datore di lavoro può ricorrere al licenziamento per giusta causa.

Chi invia i lavoratori alla visita medica?

lgs. n. 81/2008 “stabilisce un obbligo in capo al datore di lavoro e al dirigente di ‘ inviare i lavoratori alla visita medica entro le scadenze previste dal programma di sorveglianza sanitaria’. Il comma 1, lettera bb) del medesimo art.

Chi deve fare le visite mediche?

La visita medica del lavoratore è una misura della cosiddetta sorveglianza sanitaria. Deve essere obbligatoriamente attuata dal titolare di un’azienda, in alcuni particolari ambienti di lavoro. Il Dlgs 81/08 è la normativa alla quale si devono attenere i datori di lavoro nell’attuare la sorveglianza sanitaria.

Chi ha il compito di controllare che i dipendenti effettuano le visite mediche?

81/2008 ha voluto assegnare al medico competente è duplice, una quella appunto di collaborare con il datore di lavoro e con il SPP che lo deve portare a partecipare alla valutazione dei rischi finalizzata anche ad individuare la necessità di programmare una eventuale sorveglianza sanitaria (art 25 del D. Lgs.

You might be interested:  Risposta rapida: Quanto Vale L Impegnativa Medica Per Una Visita?

Quali sono le tipologie di visite che il medico competente deve effettuare?

Le visite mediche sono molteplici: la preventiva, la preassuntiva, quella periodica, quella su richiesta del lavoratore, la visita a seguito di assenza per motivi di salute di durata superiore a 60 giorni continuativi, la visita in occasione del cambio di mansione ed anche quella, in alcuni casi, alla cessazione del

Quali sono gli accertamenti sanitari effettuati ai lavoratori?

La sorveglianza sanitaria comprende: b) visita medica periodica; c) visita medica su richiesta del lavoratore; d) visita medica in occasione del cambio della mansione; e) visita medica alla cessazione del rapporto di lavoro nei casi previsti dalla normativa vigente.

Chi fa la visita del lavoro?

La visita medica del lavoratore viene affidata dal datore di lavoro a un medico competente incaricato che dovrà valutare per ciascuna mansione i rischi presenti per la salute del dipendente e in base a quelli determinare come si svolgerà la visita, con quale frequenza e quali saranno gli esami svolti durante queste

Chi stabilisce la periodicita delle visite mediche?

La periodicita ‘ (scadenza) delle visite di sorveglianza sanitaria, nel caso in cui non sia definita espicitamente dalla legge, deve considerarsi di un anno. La frequenza della periodicita ‘ puo’ essere modificata dal medico competente in funzione della valutazione del rischio.

Chi stabilisce l’idoneità al lavoro?

81/2008 (T.U. salute e sicurezza sul lavoro ) prevede, in capo al datore di lavoro, l’obbligo di fare accertare, tramite il medico competente nell’ambito della sorveglianza sanitaria, l’ idoneità alla mansione specifica.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *